Bugie di serie A

1618388_533131366788084_8541021283999408180_o

10429437_514629762002665_5289371038261363170_n

Come tutti gli anni, i miglior bugiardi a livello nazionale si sono dati appuntamento in località Le Piastre (Pistoia) per il 38° Campionato Italiano della Bugia. L’iniziativa incomincerà sabato 2 Agosto con la premiazione dei migliori bugiardi grafici e letterari e si concluderà domenica con la gara verbale di bugie. Una competizione davvero avvincente e singolare come la cornice del paese in cui si svolge, organizzata da persone accoglienti, di spirito e cordiali.

Quest’anno nel centro de Le Piastre saranno allestite ben due mostre personali, una del grandissimo Silver, creatore del famoso Lupo Alberto, e la seconda di Andrea Pecchia, vincitore della sezione grafica dello scorso anno nonchè l’autore del manifesto del Campionato 2014.

Inoltre potrete scoprire, sempre sparse per le vie del paese, le vignette inviate per questa edizione. Ogni disegnatore partecipante poteva riflettere sulle seguenti tematiche: il cibo, l’Expo e i mondiali di calcio.

L’ultimo tema è quello che più mi ha ispirato per la realizzazione delle mie due vignette. La prima è dedicata agli arbitri e all’ultima novità introdotta dalla FIFA: la schiuma spray per segnare la giusta distanza delle punizioni. Ma non sarà la stessa che si usa per gli scherzi di carnevale? Dato che il Brasile è rinomato proprio per quel periodo dell’anno, mi è sembrato azzeccato dotare l’arbitro di trombetta e coriandoli.

Schiuma_Spray_Luca_Giorgi_150dpi La seconda vignetta è un omaggio al cannoniere tedesco Miroslav Klose, che con le sue 16 reti è diventato il miglior marcatore di tutti i tempi della storia dei Mondiali.Vignetta Cannoniere-150dpi

Tra gli ospiti delle due giornate ci sarà: Paolo Migone, Emiliano Buttaroni e Massimo Borgioli con lo spettacolo “Il paese dei Balocchi e dei Barbagianni, ovvero Renzocchio” e alcuni degli autori di lercio.it.
Ecco come è andata lo scorso anno, qui il post sull’edizione del Campionato 2013: http://wp.me/p36IFW-cg

Il Campionato Italiano della Bugia

LocandinaLe bugie hanno le gambe corte e il naso lungo, lungo… Lo sanno bene gli abitanti di Le Piastre, paese a pochi chilometri da Pistoia, che dal 1966 premia i miglior bugiardi nazionali. Tutto nasce quell’anno, quando tre amici: Mauro Begliomini, Giancarlo e Mauro Corsini decidono di istituire il  Campionato italiano della Bugia. Da allora la manifestazione si è ingrandita, catturando sempre più pubblico, premiando letterati e poi, grazie anche a Carlo Bartolini, disegnatori umoristi.

Proprio in occasione del 37° Campionato della Bugia, concluso ieri con la gara verbale, mi è stato consegnato il Bugiardino di bronzo per la sezione di Grafica, con la vignetta “Incidente ai mondiali di ciclismo“. Magnifica la serata trascorsa insieme agli altri vignettisti e letterati in gara.

Un ringraziamento sentito a Emanuele Begliomini,  il Magnifico Rettore dell’Accademia della bugia, per la calorosa accoglienza e ospitalità.

Incidente ai Mondiali di Ciclismo

La vignetta “Incidente ai Mondiali di Ciclismo” classificata terza.

Vignette Campionato Bugia

Vignette esposte per le vie del paese con piccola bugia.

Il gruppo di grafici "bugiardi"

I vignettisti “bugiardi” al completo sul palco a Le Piastre.

Il Bugiardino

Alle prese con Il Bugiardino di bronzo.