Ci vediamo a Lucca

Un altro Lucca Comics sta per iniziare e quest’anno segnalo tre volumi che usciranno nel corso della manifestazione. ll primo è “Topolino e l’isola di Quandomai” il nuovo libro della collana topolino de luxe limited edition, l’avvincente avventura scritta e disegnata da Casty, che sarà presente per dediche e incontri presso il Pala Panini, in piazza San Martino. A lui è stata anche dedicata anche la mostra a Palazzo Ducale “Casty, il mondo Disney fra tradizione e innovazione” visitabile dal 15 ottobre al 1 novembre.isola_quandomaiCon l’associazione Anafi abbiamo recuperato e restaurato, dopo Jim Puma nel 2015, un lavoro francese pre-Zagor del grande maestro Gallieno Ferri“Thunder Jack – L’eroe del nord”! Copertina di Marco Verni. Lo troverete presso lo stand Amici del fumetto nel Padiglione Garibaldi e successivamente alla 57ma Mostra mercato del Fumetto di Reggio Emilia (3-4 dicembre 2016).

Nel padiglione Napoleone, presso lo stand Allagalla, invece sarà presentato il corposo volume, curato da Roberto Guarino, dal titolo “Pecos Bill – Sulle piste del west” che raccoglie le storie sul famoso cowboy scritte da Guido Martina e disegnate da Guglielmo Letteri. La copertina è disegnata da Massimo Gamberi e colorata da me.pecos-bill-cover

Non perdeteli! Buona Lucca a tutti! 😉

Lucca all’attacchen!

A due settimane da Lucca Comic & Games, riesco finalmente a fare il mio piccolo rapporto dalla fiera.

Le mostre sono sempre notevoli per la qualità dei lavori esposti. All’interno del Palazzo Ducale sono esposte per prime le amatissime e famose Sturmtruppen del grande Bonvi, un disegnatore che è nella mia top ten dei preferiti, quindi ogni mio giudizio sull’esposizione di tavole, copertine, filmati e documenti non può che essere entusiastico. Raggruppo sotto alcune foto fra le mille scattate.

La sala successiva è tutta dedicata a Emanuele Luzzatiscenografo e illustratore di fama mondiale, con i suoi poetici disegni e studi.

 L’illustratore che ha realizzato il bellissimo manifesto di questa edizione è Karl Kopinski, un vero artista, e la terza sala è tutta dedicata a lui. Passa da temi storici a fantasy con grande facilità. In mostra sono esposti i dipinti realizzati per le carte magic, i grandi ciclisti nazionali e internazionali, schizzi preparativi e modelli. Il suo blog é da non perdere: http://karlkopinski.com.

Altro artista presente, che non conoscevo, è Pavel Tatarnikau che con la sua raffinata tecnica porta nelle illustrazioni ritratti di re, santi e cavalieri, paesaggi medievali, luoghi fantastici tipici delle fiabe e leggende di tradizione russa. Era presente in sala per una sessione dal vivo, purtroppo non ci si è potuti avvicinare troppo per la presenza della troupe televisiva che lo stava intervistando. Pazienza.

Nelle altre sale erano presenti: il simpatico Tuono Pettinato con la sua “Tuonèide”, l’onirico Tony Sandoval con le sue tecniche miste e Richard McGuire, illustratore e autore di fumetti dalle moderne soluzioni grafiche.

Uscendo dalle mostre, in una giornata a dir poco estiva, i padiglioni sono sempre affollati tanto che in alcuni casi occorre centellinare le entrate, come allo stand Panini, ciononostante sono riuscito ad accaparrarmi dei bei fumetti da leggere nei prossimi mesi.

12233541_10208273671069120_390065892_n

E’ sempre bello rivedere gli amici, dato che Lucca è un punto di ritrovo che mi dà la possibilità di salutare chi durante l’anno non riuscirei ad incontrare. Per questo motivo non riesco ad odiare questa manifestazione che mi fa tornare a casa sempre felice e carico di voglia di disegnare.

Alla prossima Lucca! 😉

La mostra di Giulio De Vita a Lucca

Fra le tante novità del Lucca Comics, come l’Artists Area in piazza San Romano, mi ha colpito moltissimo, nel senso più positivo possibile, la mostra dedicata a Giulio De Vita. Una sala del palazzo ducale ha ospitato le opere di questo grande fumettista. Si può ripercorrere la sua lunga carriera, dagli esordi di Lazarus Ledd alle copertine degli 883, da Wisher a Thorgal. Tavole sempre minuziose e bellissime.

Se eravate a Lucca e vi siete persi questa mostra, è davvero un reato!

L’ingresso alla mostra.

Giovedì è stato il giorno migliore, non c’era ancora tanta gente, si circolava liberamente ed è stato anche l’unico momento in cui son riuscito a scattare qualche foto.

Ipad 632

Mostra di De Vita - Copertina 883

La famosa copertina deli 883 “La donna, il sogno e il grande incubo”.

Mostra di De Vita

Una  tavola tratta da James Healer.

Una fantastica tavola da James Healer.

Una fantastica tavola da James Healer.

Sempre a Palazzo Ducale c’erano anche altre sale dedicate a maestri del fumetto come Hermann o Terry Moore o illustratori come Beatrice Alemagna o Stephan Martinière.
Ho voluto parlare di De Vita in particolare perchè non mi era mai capitato di apprezzare così da vicino la sua arte, l’unico rammarico è di non averlo incontrato.
Per vedere i lavori questo è il suo sito: http://www.giuliodevita.it/

Infine, piccola considerazione, trovo sempre bella Lucca, nonostante la moltitudine di persone che affolla la città, mi da sempre l’opportunità di rivedere amici e conoscerne di nuovi. Purtroppo è difficile incontrarli tutti, a volte non ci si riesce a vedere tra gli stand o c’è chi arriva in giorni diversi dai tuoi.

Alla prossima Lucca…

1396028_10202412210856278_595684865_n

Il Trono di Spiedi a Lucca Comics 2013

Esce a Lucca Comics & Games 2013 “Il Trono di Spiedi”, la nuova avventura di Zannablù.

Questa volta la parodia ha colpito la serie di George R. R. Martin: ci ritoveremo in un viaggio epico tra 7 misteriosi regni, ognuno governato da una potente famiglia, caratterizzata da un particolare stile culinario. All’interno dell’albo potrete trovare alcune ricette per potervi così cimentare nei prelibati piatti, oggetti della contesa fra le famiglie McDannister, Aristark o Barattolon.Copertina Il trono di spiedi

Questi sono alcuni dei personaggi presenti nella storia, in senso orario: Tyrchion Mc Dannister, Hodor, Kharl Droghier e Tenerys Tartaryen.

1393445_10201247459123237_569364369_nNon perdete le loro avventure allo stand E 153 delle Edizioni Dentiblù presso il Padiglione Napoleone assieme all’esclusivo gioco di carte “Il Trono di spiedi – The Game” e i bellissimi ZannaCubes. Vi aspettano inoltre molte altre novità come “Sacro/Profano” di Mirka Andolfo e “Deficent & Dragons” di Emanuele Tonini.

Troverete, sempre in questo volume, un mio omaggio sulla nuova avventura di Zannablù. Qui sotto vi svelo in anteprima un piccolo dettaglio, scoprite il resto in “Il Trono di Spiedi”!!!

Dettaglio per blogSegui Zannablù e le sue avventure sulla sua pagina facebook ufficiale.