Natale con Topolino

foto-topolinoDa ieri è uscito in edicola Topolino 3187, il numero di Natale! Apre l’albo la storia “Topolino e l’elettromistero di Natalimburgo” di Casty, che ho avuto l’onore di inchiostrare. Uno dei più bei regali di Natale che mi potesse capitare.
Un’ottima lettura per le feste, passate in edicola! 😀

Ci vediamo a Lucca

Un altro Lucca Comics sta per iniziare e quest’anno segnalo tre volumi che usciranno nel corso della manifestazione. ll primo è “Topolino e l’isola di Quandomai” il nuovo libro della collana topolino de luxe limited edition, l’avvincente avventura scritta e disegnata da Casty, che sarà presente per dediche e incontri presso il Pala Panini, in piazza San Martino. A lui è stata anche dedicata anche la mostra a Palazzo Ducale “Casty, il mondo Disney fra tradizione e innovazione” visitabile dal 15 ottobre al 1 novembre.isola_quandomaiCon l’associazione Anafi abbiamo recuperato e restaurato, dopo Jim Puma nel 2015, un lavoro francese pre-Zagor del grande maestro Gallieno Ferri“Thunder Jack – L’eroe del nord”! Copertina di Marco Verni. Lo troverete presso lo stand Amici del fumetto nel Padiglione Garibaldi e successivamente alla 57ma Mostra mercato del Fumetto di Reggio Emilia (3-4 dicembre 2016).

Nel padiglione Napoleone, presso lo stand Allagalla, invece sarà presentato il corposo volume, curato da Roberto Guarino, dal titolo “Pecos Bill – Sulle piste del west” che raccoglie le storie sul famoso cowboy scritte da Guido Martina e disegnate da Guglielmo Letteri. La copertina è disegnata da Massimo Gamberi e colorata da me.pecos-bill-cover

Non perdeteli! Buona Lucca a tutti! 😉

Bugs World, il micro universo degli insetti a fumetti

bugsword

Il primo numero di “Bugs World” è in edicola! La nuova raccolta che ti porta un viaggio nel microcosmo degli insetti. All’interno il fumetto “Il piccolo grande Paul Bugs” scritto da Francesco Tedeschi, disegnato da Gian Luca Doretto e con me ai colori.

Pensare che da piccolo collezionai tutti i “bugs mania” che ancora conservo, a parte lo scheletro fluo della tarantola andato distrutto. Ora partecipare in questa collezione mi fa davvero un gran piacere e ringrazio lo Studio RAM per avermi scelto per partecipare al progetto.

In edicola con Mineral world

Torno dall’edicola con le ultime uscite di Mineral World, una collana Geobooks curata da Studio RAM! All’interno la nuova avventura a fumetti del Dr.Steve Hunters: “Prezioso come l’oro” scritto da Francesco Tedeschi, disegni di Davide Percoco, chine del sottoscritto e colori di Sergio Algozzino!


In ogni uscita un minerale da collezione, quello nella foto è una malachite.
Qui il piano completo dell’opera: http://www.drstevehunters.com/it/default/detail/mineral-world-piano-opera

Non perdeteli in edicola! 😉

The Shadow Planet

Un gran bel progetto di fumetto retro sci-fi da sostenere: “The Shadow Planet”!
Per vedere tutta la potenza del progetto dei Blasteroid Bros (Giovanni Barbieri, Gianluca Pagliarani e Alan D’Amico) e supportare, cliccate il link:
https://www.indiegogo.com/projects/the-shadow-planet
shadow_planet_omaggio_rgb_150dpi

Jim Puma, il cugino di Zagor

Il 5 e 6 dicembre torna la 12239611_10206771417777543_2801826536637344012_n55a Mostra Mercato del fumetto di Reggio Emilia organizzata come sempre dagli amici dell’Anafi, l’Associazione Nazionale Amici del Fumetto e dell’Illustrazione. Molte le novità in catalogo dell’associazione, fra cui il primo volume della nuova collana Inedibooks dal titolo Jim Puma, firmato dal grande Gallieno Ferri (noto ai più come il principale disegnatore di Zagor). La pubblicazione contiene due storie inedite del personaggio disegnato per la Francia nel 1958/1960. Jim Puma è un trapper dallo spirito liberale, leale e protettore dei più deboli, sempre accompagnato da un orfanello di nome Dick.Copertine_Rangers_1-4 Le 130 pagine del fumetto provengono da quattro numeri della rivista francese “Rangers – Rancho Western”(qui a fianco le copertine), mai pubblicata in Italia. La storia è molto piacevole e il segno di Ferri già maturo. Si possono ritrovare le atmosfere, i temi e le ambientazioni che successivamente affronterà sul granitico Zagor. Per tutte queste caratteristiche, penso che a nessun fan dello spirito con la scure debba mancare questo volume nella sua biblioteca.

Assieme al curatore Silvio Costa ho avuto il piacere di recuperato le tavole (scansione e pulizia) e di colorare la copertina. Sono stato felicissimo di occuparmene data l’ammirazione per il lavoro di Gallieno Ferri e per essere cresciuto, fin dai 6 anni, a Zagor e Uomo Ragno.

Per acquistare il volume (al costo di 20 euro) non vi resta che passare in Fiera a Reggio Emilia oppure richiederlo per email al seguente indirizzo: info@amicidelfumetto.it12278984_10206771420617614_4667350342832590803_n

La 55a Mostra mercato del Fumetto di Reggio Emilia si terrà sabato 5 (dalle ore 9 alle 19) e domenica 6 dicembre (dalle ore 9 alle 13) alla Fiera di Reggio in via Filangieri 15, nell’ambito di Cambi & Scambi.

Kriminal a Monopoli

 

11885198_10153559709551489_2982987692481082095_n

In occasione della seconda edizione di Monopoli a fumetti, è stata inaugurata la mostra dedicata a Max Bunker e ai suoi indimenticabili personaggi. Nella sala d’armi del Castello Carlo V è stata allestita l’esposizione con gli omaggi di tanti autori come: Giovanni Romanini, Pino Rinaldi, Onofrio Catacchio, Giuliano Piccininno, Leo Ortolani, Luigi Siniscalchi, Giorgio Pontrelli, Marco Nizzoli, Libero Ermetti, Luca Raimondo, Giuseppe Guida e tanti altri.

1418983233Kriminalcopertinadigital

Il mio disegno in mostra è dedicato a Kriminal, il nero personaggio di Max Bunker e Magnus dell’edizioni Corno che, dopo la ristampa di tutte le storie dall’Agosto 1964 a Giugno 2008, presto sarà rilanciato da Mondadori in una nuova e moderna veste.

Un ringraziamento speciale va ad Andrea Buongiorno che ha organizzato l’iniziativa.

Qui sotto una galleria dell’inaugurazione.

 

Cartoon Club da record!

La scorsa settimana si è conclusa la 31° edizione del Cartoon Cub, festival internazionale del Cinema d’Animazione, del Fumetto e dei Games. xframe_manifesto_2015 Oltre al caldo da record, quest’anno si sono superate le 90 mila presenze in una settimana.

Non sono mancati: fumetti e gadget in quantità in vendita sotto i tendoni, la gara di Cosplayer, incontri con gli autori che hanno presentato novità editoriali e rivelato le anteprime in edicola da settembre. Tantissimi i fan accorsi per cantare a squarciagola durante il concerto di Cristina d’Avena, una serata davvero speciale (foto @CartoonClub). cristina E, come sempre, non posso non citare i fumetti on the beach, sempre un grande piacere per me rincontrare gli amici autori e tutti gli appassionati che non rinunciano a leggere sotto l’ombrellone e sfidano il caldo per avere un disegno d’autore e nell’attesa si chiacchiera di fumetti . Ecco le foto di domenica scorsa, al bagno 26 di Rimini con tanti disegnatori partecipanti quali: Casty, Bonfa, Marcello Toninelli, Marcello Mangiantini, Fabiano Ambu, Gianluca Pagliarani, Vanessa Cardinali, Alberto Locatelli, Antonio Silvestri, Mauro Laurenti, Stefano Casini, Marianna Balducci e Roberto Grassilli (mi scuso in anticipo se mi sono dimenticato di qualcuno).

Come extra abbiamo realizzato insieme la caricatura poster del bagnino Gabriele, che ha tanto insistito per averla, nel ringraziarlo dell’ospitalità e degli ottimi tagliolini allo scoglio.

Anche per quest’anno è fatta, ci rivediamo alla 32° edizione del CartoonClub! 😉

Siamo tutti Charlie!

Ad un mese esatto dall’attentato di Parigi, al WOW Museo del Fumetto di Milano verrà inaugurata, sabato 7 febbraio, la mostra “Siamo tutti Charlie!”. L’esposizione si aprirà con un incontro alle ore 16:00  in cui si parlerà di Charlie Hebdo, di satira e della libertà d’espressione.

10857100_874496362602276_3845439871441532614_o

L’appello è stato lanciato da Luigi F. Bona, presidente Fondazione Franco Fossati direttore WOW Spazio Fumetto, e coordinata da Luca Bertuzzi e Alberto Brambilla, al quale hanno risposto più di 140 autori italiani e oltre 70 da tutto il mondo fra cui, solo per dirne alcuni: Silver, Bruno Bozzetto, Leo Ortolani, Adriano Carnevali, Fabio Celoni, Gipi, Milo Manara, Altan e Silvia Ziche. 

Una sezione della mostra sarà ovviamente dedicata all’opera e alla figura dei vignettisti uccisi a Parigi e alla storia della rivista, a partire dal 1960 da quando fu fondata Hara-Kiri fino a Charlie Hebdo.

Sulla storia della rivista ha scritto un interessante ed esaustivo post Marcello Toninelli sul suo blog, di cui consiglio la lettura: http://ioedante.blogspot.it/2015/01/di-questo-e-altri-charlie.html

Per info: tel. 02 49524744/45 – www.museowow.it 

Ingresso libero- Orario mostra: da martedì a venerdì, ore 15.00-19.00; sabato e domenica, ore 15.00-20.00.