Ci vediamo a Lucca

Un altro Lucca Comics sta per iniziare e quest’anno segnalo tre volumi che usciranno nel corso della manifestazione. ll primo è “Topolino e l’isola di Quandomai” il nuovo libro della collana topolino de luxe limited edition, l’avvincente avventura scritta e disegnata da Casty, che sarà presente per dediche e incontri presso il Pala Panini, in piazza San Martino. A lui è stata anche dedicata anche la mostra a Palazzo Ducale “Casty, il mondo Disney fra tradizione e innovazione” visitabile dal 15 ottobre al 1 novembre.isola_quandomaiCon l’associazione Anafi abbiamo recuperato e restaurato, dopo Jim Puma nel 2015, un lavoro francese pre-Zagor del grande maestro Gallieno Ferri“Thunder Jack – L’eroe del nord”! Copertina di Marco Verni. Lo troverete presso lo stand Amici del fumetto nel Padiglione Garibaldi e successivamente alla 57ma Mostra mercato del Fumetto di Reggio Emilia (3-4 dicembre 2016).

Nel padiglione Napoleone, presso lo stand Allagalla, invece sarà presentato il corposo volume, curato da Roberto Guarino, dal titolo “Pecos Bill – Sulle piste del west” che raccoglie le storie sul famoso cowboy scritte da Guido Martina e disegnate da Guglielmo Letteri. La copertina è disegnata da Massimo Gamberi e colorata da me.pecos-bill-cover

Non perdeteli! Buona Lucca a tutti! 😉

Annunci

Jim Puma, il cugino di Zagor

Il 5 e 6 dicembre torna la 12239611_10206771417777543_2801826536637344012_n55a Mostra Mercato del fumetto di Reggio Emilia organizzata come sempre dagli amici dell’Anafi, l’Associazione Nazionale Amici del Fumetto e dell’Illustrazione. Molte le novità in catalogo dell’associazione, fra cui il primo volume della nuova collana Inedibooks dal titolo Jim Puma, firmato dal grande Gallieno Ferri (noto ai più come il principale disegnatore di Zagor). La pubblicazione contiene due storie inedite del personaggio disegnato per la Francia nel 1958/1960. Jim Puma è un trapper dallo spirito liberale, leale e protettore dei più deboli, sempre accompagnato da un orfanello di nome Dick.Copertine_Rangers_1-4 Le 130 pagine del fumetto provengono da quattro numeri della rivista francese “Rangers – Rancho Western”(qui a fianco le copertine), mai pubblicata in Italia. La storia è molto piacevole e il segno di Ferri già maturo. Si possono ritrovare le atmosfere, i temi e le ambientazioni che successivamente affronterà sul granitico Zagor. Per tutte queste caratteristiche, penso che a nessun fan dello spirito con la scure debba mancare questo volume nella sua biblioteca.

Assieme al curatore Silvio Costa ho avuto il piacere di recuperato le tavole (scansione e pulizia) e di colorare la copertina. Sono stato felicissimo di occuparmene data l’ammirazione per il lavoro di Gallieno Ferri e per essere cresciuto, fin dai 6 anni, a Zagor e Uomo Ragno.

Per acquistare il volume (al costo di 20 euro) non vi resta che passare in Fiera a Reggio Emilia oppure richiederlo per email al seguente indirizzo: info@amicidelfumetto.it12278984_10206771420617614_4667350342832590803_n

La 55a Mostra mercato del Fumetto di Reggio Emilia si terrà sabato 5 (dalle ore 9 alle 19) e domenica 6 dicembre (dalle ore 9 alle 13) alla Fiera di Reggio in via Filangieri 15, nell’ambito di Cambi & Scambi.

70° LiberAzione

Per celebrare i 70 anni della Liberazione d’Italia e la fine della guerra, la compagnia di edizioni e Produzioni musicali Ala Bianca Group ed Istituto Ernesto de Martino hanno raccolto in due cd le canzoni sociali e politiche che hanno accompagnato la storia del nostro paese. La copertina dell’album è stata realizzata da Sergio Staino, il papà di Bobo, fondatore di Tango, storico disegnatore dalle tantissime collaborazioni editoriali.LiberAzioneAll’interno ci sarà anche un libretto con testi e vignette a corredare le canzoni. La mia andrà a illustrare la canzone “La Badogliede”. Il brano narra della precipitosa fuga, da Roma a Brindisi, di Badoglio e Re Vittorio Emanuele III. Dopo aver siglato l’armistizio, abbandonarono a loro stesse le forze militari senza direttive, facilitando così l’occupazione nazista del paese e della capitale. Come Enea in fuga da Troia in fiamme con il padre Anchise in spalla, Badoglio scappa da Roma con il Re sotto braccio, date anche le sue piccole dimensioni.

Vignetta badoglio2_blog

 Qui sotto il video con le altre illustrazioni nel libretto del cd.

Buona festa della Liberazione a tutti!

 

Dylan Dog in mostra a Roma

Ha inaugurato il 19 Ottobre presso la CArt Gallery di Roma: Dylan Dog e motori: gioie e orrori. In esposizione, oltre agli omaggi a Dylan e al suo maggiolone, anche i vincitori del concorso Cover Reloaded 2, in cui si reinterpretava una copertina del famoso indagatore dell’incubo. Ne avevo già parlato qui, nell’articolo dedicato.

Nella prima sala troverete le illustrazioni inedite degli artisti boneliani e non, solo per citarne alcuni: Davide De Cubellis, Roberto Rinaldi, Lola Airaghi, Maurizio Di Vincenzo, Sergio Gerasi, Montanari & Grassani, Thomas Campi e Riccardo Nunzianti.

Nella seconda sala invece potrete vedere le interpretazioni delle copertine degli autori classificati e altre quattro opere esposte in galleria di: Salvo Coniglione, Valeria Burzo, Daniele Orlandini e Luca Giorgi.

La mostra sarà visitabile fino al 5 Novembre

presso Cart Gallery, Via Del Gesù n°61, Roma.

Ringrazio gli organizzatori del contest Giuseppe Reina, Marco Grasso e Luca Reinero di CArt Gallery per l’opportunità e la gentilezza dimostratomi.

Sbam! A tutto COLORE!

E’ uscito il nuovo numero di Sbam!Comics!  

Contiene uno speciale sulla figura del colorista, professione poco conosciuta dal pubblico, con l’intervista multipla a: Mirka Andolfo, Giuseppe Fontana, Ketty Formaggio, Giulia Priori e me. In più troverete: una conversazione con due grandi storici del fumetto, del calibro di Laura Scarpa e Stefano Gorla, una chiacchierata con Squaz, moltissime recensioni, le novità dal mondo dei cartoon e tanti, tanti fumetti da leggere.

SbamComics11cover

Per Sbam!Comics, dopo le due “Fiabe Noir” pubblicate sul numero 1, ho realizzato la copertina. Ho immaginato un colorista immerso nelle tavole di vario genere, con attorno gli strumenti classici come pennello, tubetti, ecoline e tavolozza, anche se oggi la maggior parte delle colorazioni vengono realizzate con un medium digitale.

Qui sotto, la prima versione a matita della cover. Matita

Dove leggere Sbam!Comics???

 Potete scaricare gratuitamente il numero qui.

Seguite la pagina facebook della rivista qui.